VSGO Italia




 

Categorie prodotti

Guida alla pulizia

Come capire che il sensore sporco



Come accorgersi se il sensore sporco?
Potreste notare delle macchioline sulle vostre immagini, puntini o a volte anche "peletti".


Potrebbero essere visibili su ogni immagine, o a volte solo con diaframma piuttosto chiuso, come 8 o 11. Per capire esattamente dove si trova lo sporco sul vostro sensore, dovete effettuare un'immagine di riferimento (es. a destra). Alcune fotocamere hanno una funzione test automatica, ma pu anche essere fatto manualmente.


Individuare tutte le particelle di sporco difficile da uno scatto normale in quanto le ombre nascondono molta parte delle imperfezioni. Il modo migliore di individuare la polvere sul sensore attraverso uno scatto riprendere un fondo neutro e piatto (es. un muro o un fondale bianco o grigio chiaro) con l'apertura minore che l'ottica permetta - f/22 o pi sarebbe ideale. Il motivo che con un'apertura minore la luce colpisce il sensore in modo pi diretto, creando un'ombra pi dura ed evidente sul sensore. Una particella di polvere quasi invisibile a f/2 diventa un buco nero a f/22.



Non importa se i tempo di esposizione diventano molto lunghi, anche se il fondo non fosse a fuoco le ombre della polvere rimarranno ben definite.
Una volta scattata l'immagine, gestitela con il sofware che preferite per evidenziare le macchie.
Analizzate l'immagine con lo zoom - esaminiamo come esempio l'immagine fianco, che lo zoom della parte superiore dell'immagine sopra. Le particelle di sporco irregolari sono ben visibili, mentre alcune pi piccole lasciano solo una piccola ombra circolare - sono quelle a cui dovremo prestare pi attenzione per essere sicuri di rimuoverle completamente.